Abusi sessuali sui minori, caso “IL FORTETO”: l'inchiesta di Studio Aperto.

Lunedì 25 febbraio e Domenica 26 febbraio 2013, nel corso dell’edizione serale di Studio Aperto, è andata in onda un’inchiesta sulla comunità “Il Forteto”, al centro della cronaca perché accusata di abusi sui minori.

 

Ascoltando le testimonianze agghiaccianti di chi ha vissuto all’interno di questo centro e della commissione d’inchiesta che sta indagando sulla struttura raccolte da Gabriella Simoni, il tg diretto da Giovanni Toti analizza il perché si siano affidati fino al 2009 bambini a “Il Forteto”, nonostante i fondatori fossero stati più volti condannati per abusi sessuali.

Uno due dei fondatori, Rodolfo Fiesoli, era stato infatti accusato già nel 1978 di abusi sessuali, mentre nel 1985 sempre Fiesoli detto “Il Profeta” e il suo socio Luigi Goffredi erano stati oggetto di una sentenza di condanna per vari capi d’imputazione, tra cui corruzione di un minorenne, sottrazione consensuale di minore, sentenza passata poi in giudicato.

Una scelta quella di affrontare questo tema da parte di Studio Aperto, per tenere alta l’attenzione su un caso che vede 23 persone indagate e la Regione Toscana essersi costituita parte civile insieme all’’associazione “Vittime del Forteto”, per fare luce su questa setta dove gli abusi erano la norma, in una struttura che per anni è stata ritenuta un’eccellenza, tanto da ricevere finanziamenti pubblici.

 

Scrivi commento

Commenti: 0