Sacerdote ucciso a Sibari (Cs), fermato un romeno

Si chiama Nelus Dudu, 26 anni, il romeno fermato all'alba dai carabinieri per l'uccisione di don Lazzaro Longobardi, il sacerdote massacrato a colpi di spranga a Sibari, nel cosentino, nella serata di domenica.

 

Sono stati denunciati altri due romeni che avrebbero tentato di fornire un alibi al 26enne, con l'accusa di favoreggiamento. Dudu avrebbe agito per vendicarsi di don Lazzaro, che lo accusava di essersi appropriato di grosse somme di denaro. Gli inquirenti hanno escluso qualunque tipo di amicizia stretta tra i due.

Scrivi commento

Commenti: 0