Storie di frati e bucati riciclati

Dalla Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione al Tribunale di Viterbo Roma per riciclaggio: “Dato che la spiritualità mariana dei figli dell’immacolata concezione sgorga dalla vergine santissima senza macchia e senza peccato, essa ispira un’azione liberatrice per la salvezza integrale dell’uomo”.
C’è una notizia: ”padre Eugenio Lucchetti (direttore della clinica villa santa Margherita) e padre Terenzio D’Ortenzio (legale rappresentante) questa mattina saranno ascoltati dal gip per l’udienza preliminare.
I due religiosi, sereni, della congregazione “figli dell’immacolata concezione”, proprietaria della clinica villa santa Margherita di Montefiascone, sono indagati per riciclaggio”.
Forse erano sfuggiti anche loro al controllo interno come la Banca Pax, non proprio ligia ad investimenti etici: Banca per la Chiesa e la Caritas.
 
Momenti difficili? Crisi?
In 4 minuti, sappiamo che “Papa Benedetto XVI accettò le dimissioni dell’attuale vescovo di Limerick, Donald Brendan Murray.
L’alto prelato era accusato di essere coinvolto, quando era ausiliare di Dublino, nello scandalo dei preti pedofili che sta travolgendo la chiesa irlandese.
Inoltre, il Vaticano, ha deciso di sospendere definitivamente dallo stato clericale l’ex arcivescovo di Lusaka mons. Emmanuel Milingo, che era già stato scomunicato per i suoi comportamenti scismatici”. 
Ma certe dimissioni non verranno mai date e tantomeno scomunicate alcune vie economiche: la giustizia divina e umana verrà da sola, serenamente.
 
"Aiutami a prendere il largo", questa è la poesia rivolta a gesù dalla congregazione dei poverelli.
Applichiamo alla lettera, sperando di non dover ricorrere alle loro cure e nelle loro case sparse al nord, al centro, al sud e nelle isole, Banche religiose comprese. 
Ior escluso, s’intende: quella rimane la vostra famiglia.
 
Ma, d’altronde, non cantava già nel 1972 Giorgio Gaber che la chiesa si rinnova per la nuova società, per salvar l’umanità?
 
Doriana Goracci

Scrivi commento

Commenti: 0