Dio, via dal dollaro?

Un'organizzazione atea americana ha citato in tribunale il Tesoro Usa per obbligarlo a togliere dalle banconote la scritta "In God We Trust" (In Dio abbiamo fiducia).

La Freedom From Religion Foundation (FFRF) ha citato in tribunale il Tesoro americano per obbligarlo a rimuovere le parole “In God We Trust” (Abbiamo fiducia in Dio) da tutte le banconote statunitensi, sostenendo che il motto è offensivo verso i cittadini non religiosi.
La FFRF e altri diciannove ricorrenti affermano che il motto è offensivo e obbliga atei, agnostici, umanisti laici, liberi pensatori e scettici a portare un messaggio religioso su cui non sono d’accordo, e perciò, quando usano le banconote, a fare una dichiarazione falsa in relazione alle loro opinioni religiose.
E questo sarebbe in contrasto con il Primo emendamento della Costituzione, e con la legge sulla libertà religiosa del 1993.  
Marco Tosatti

Scrivi commento

Commenti: 0