Il Libro dell'Am(u)ore, la bibbia.

La bibbia è, come tutti i fedeli sanno e professano, il libro dell’amore universale, moderato e dalle regole sociali ancora validissime.

D'altra parte, la bibbia è stata direttamente ispirata da dio, essere perfetto e onnisciente, e non certo da dei quasi-uomini delle caverne che praticavano ancora tortura, pena di morte e schiavitù.

Ogni parola del libro trabocca quindi dell'amore del signore per i suoi figli, salvo quando questi fanno i cattivelli e vengono dunque misericordiosamente lapidati e trucidati in massa.

Esaminiamo insieme le parti più belle di questo sacro testo:

 
Il Signore è pietoso e clemente, lento all'ira e ricco di bontà.

[Salmi 103:8] 

E infatti: 

  • Perderai l'eredità che io ti avevo data; e ti farò servire i tuoi nemici, in un paese che non conosci, perché avete acceso il FUOCO DELLA MIA IRA, ed esso ARDERÀ PER SEMPRE [Geremia 17:4]
  • Il Signore è un GUERRIERO, il suo nome è IL SIGNORE. [Esodo 15:3] (che va d’accordissimo con [Romani 15:33]: Or il Dio della pace sia con tutti voi. Amen)
  • Il Signore disse a Mosè: «Prendi tutti i capi del popolo e falli IMPICCARE davanti al Signore, alla luce del sole, affinché l'ardente IRA DEL SIGNORE sia allontanata da Israele». [Numeri 25:4]
  • Chi maledice suo padre o sua madre dev'essere MESSO A MORTE. [Esodo 21:17] 
  • Si lavorerà sei giorni; ma il settimo giorno è un sabato di solenne riposo, sacro al Signore; chiunque FARÀ QUALCHE LAVORO nel giorno del SABATO dovrà essere MESSO A MORTE. [Esodo 31:15] 
  • Se uno commette adulterio con la moglie di un altro, se commette adulterio con la moglie del suo prossimo, l'adultero e l'adultera dovranno essere MESSI A MORTE. [Levitico 20:10]
  • Se uno ha con un uomo relazioni sessuali come si hanno con una donna, tutti e due hanno commesso una cosa abominevole; dovranno essere MESSI A MORTE; il loro SANGUE ricadrà su di loro. [Levitico 20:13] 
  • Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere riscattata; dovrà essere MESSA A MORTE. [Levitico 27:29] (Dio è contrario alla moratoria contro la pena capitale)
  • Quando degli uomini si mettono a litigare, e la moglie dell'uno si avvicinerà per liberare suo marito dalle mani di quello che lo percuote, stenderà la mano e afferrerà i suoi genitali, tu LE MOZZERAI LA MANO; l'occhio tuo non ne abbia pietà. [Deuteronomio 25:11-12] 
  • Il Signore parlò a Mosè: "Conduci quel bestemmiatore fuori dell'accampamentoto; quanti lo hanno udito posino le mani sul suo capo e tutta la comunità LO LAPIDERÀ. [Levitico 24:13] 
  • Ora dunque UCCIDETE OGNI MASCHIO TRA I BAMBINI, e UCCIDETE OGNI DONNA che ha avuto rapporti carnali con un uomo; ma tutte le FANCIULLE DI PICCOLA ETÀ che non hanno avuto rapporti carnali con uomini, lasciatele in vita PER VOI. [Numeri 31:17-18] (Sterminio di donne e bambini, pedofilia, e poi il MOIGE si lamenta degli scoiattoli che scoreggiano)
  • Onan, sapendo che quei discendenti non sarebbero stati suoi, quando si accostava alla moglie di suo fratello, faceva in modo d'impedire il concepimento, per non dare discendenti al fratello. Ciò che egli faceva DISPIACQUE al Signore, il quale FECE MORIRE ANCHE LUI. [Genesi 38:9-10] (Se sei molto triste per il coitus interruptus, ammazza qualcuno che ti passa)
  • Il Signore COMBATTERÀ per voi, e voi starete tranquilli [Esodo 14:14] 
  • Ridurrò le tue città IN MACERIE, e tu diventerai un DESERTO; così saprai che io sono il Signore. [Ezechiele 35:4] (Gli americani lo hanno preso alla lettera)
  • Così dice il Signore Dio: Spada, spada aguzza e affilata, aguzza per scannare, affilata per lampeggiare! L'ha fatta affilare perché la si impugni, l'ha aguzzata e affilata per darla in mano al massacratore! [Ezechiele 21:14] 
  • FUORI i cani, i fattucchieri, gli immorali, gli omicidi, gli idolàtri e chiunque ama e pratica la menzogna! [Apocalisse 22:15]
  • Lo TAGLIERÀ A PEZZI,... ne STACCHERÀ LA TESTA,... DIVIDERÀ l'uccello IN DUE METÀ prendendolo per le ali... Lo IMMOLERÀ dal lato settentrionale dell'altare... SCORTICHERÀ la vittima e la TAGLIERÀ A PEZZI... [Esodo cap. 13, Levitico cap. 1 e altri] 
  • Quanto allo schiavo e alla schiava che potrete avere in proprio, li prenderete dalle nazioni che vi circondano […] Saranno VOSTRA PROPRIETÀ. Li potrete lasciare in eredità ai vostri figli dopo di voi, come loro proprietà; vi servirete di loro come di SCHIAVI, PER SEMPRE. [Levitico 25:44-46]
  • Perché nessun uomo che abbia qualche deformità potrà accostarsi: né il cieco, né lo zoppo, né chi ha una deformità per difetto o per eccesso, o una frattura al piede o alla mano, né il gobbo, né il nano, né chi ha un difetto nell'occhio, o ha la rogna o un erpete o i testicoli ammaccati. Nessun uomo tra i discendenti del sacerdote Aaronne, che abbia qualche deformità, si avvicinerà per offrire i sacrifici consumati dal fuoco per il Signore. Ha un difetto: non si avvicini quindi per offrire il pane del suo Dio. Egli potrà mangiare il pane del suo Dio, le cose santissime e le cose sante; ma non si avvicinerà alla cortina, e non si avvicinerà all'altare, perché ha una deformità. Non profanerà i miei luoghi santi, perché io sono il Signore che li santifico». [Levitico 21:18-23] 
  • Quando giunsero all'aia di Nacon, Uzza stese la mano verso l'arca di Dio per REGGERLA, perché i buoi la facevano inclinare. L'IRA DEL SIGNORE si accese contro Uzza; Dio lo COLPÌ lì per la sua empietà ed egli MORÌ in quel luogo vicino all'arca di Dio. [2Samuele 6:6-7] 
  • «UCCIDETE, STERMINATE VECCHI, GIOVANI, VERGINI, BAMBINI E DONNE, ma non vi avvicinate ad alcuno che porti il segno; cominciate dal mio santuario». Essi cominciarono da quegli anziani che stavano davanti alla casa. Poi egli disse loro: «Contaminate la casa e RIEMPITE DI CADAVERI i cortili! Uscite!» Quelli uscirono, e andarono colpendo per la città. [Ezechiele 9:6-7]
  • Allora metterai senz'altro a fil di spada gli abitanti di quella città, la voterai allo STERMINIO con tutto quello che contiene, e passerai a fil di spada ANCHE IL SUO BESTIAME [Deuteronomio 13:15]
  • Il Signore colpì gli abitanti di Bet-Semes, perché avevano GUARDATO dentro l'arca del Signore; colpì settanta uomini fra i cinquantamila del popolo. Il popolo fece cordoglio, perché IL SIGNORE L'AVEVA COLPITO con un grande flagello. [1Samuele 6:19] 
  • L'uomo che avrà la PRESUNZIONE di NON DARE ASCOLTO AL SACERDOTE che sta là per servire il Signore, il tuo Dio, o al giudice, quell'uomo DEVE MORIRE; così toglierai via il male da Israele. [Deuteronomio 17:12]
  • Ma se la cosa è vera, se la giovane non è stata trovata vergine, allora si farà uscire quella giovane all'ingresso della casa di suo padre, e la gente della sua città LA LAPIDERÀ A MORTE, perché ha commesso un atto infame in Israele, prostituendosi in casa di suo padre. Così toglierai via il male di mezzo a te. [Deuteronomio 22:20-21] 
  • Io vi dico che A CHIUNQUE HA, SARÀ DATO; ma A CHI NON HA, SARÀ TOLTO ANCHE QUELLO CHE HA. E quei miei nemici che non volevano che io regnassi su di loro, conduceteli qui e UCCIDETELI IN MIA PRESENZA [Luca 19:26-27] (Le parabole di Gesù hanno sempre il lieto fine e una morale profonda)
  • Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; NON SONO VENUTO A METTER PACE, MA SPADA. Perché SONO VENUTO A DIVIDERE il figlio da suo padre, la figlia da sua madre, la nuora dalla suocera. [Matteo 10:34-35] 
  • Se uno viene a me e non ODIA suo padre, sua madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. [Luca 14:26] 
  • E chi maledice il padre e la madre sia MESSO A MORTE [Marco 7:1, Matteo 15:4] 
  • Ma ora,... chi non ha SPADA, venda il mantello e NE COMPRI UNA. [...] Allora essi dissero: "Signore, ecco qui DUE SPADE". [Luca 22:36] 
  • Mentre aprivano il cuore alla gioia ecco gli uomini della città, gente iniqua, circondarono la casa, bussando alla porta, e dissero al vecchio padrone di casa: "Fà uscire quell`uomo che è entrato in casa tua, perché vogliamo abusare di lui". Il padrone di casa uscì e disse loro: "No, fratelli miei, non fate una cattiva azione; dal momento che quest`uomo è venuto in casa mia, non dovete commettere questa infamia! Ecco mia figlia che è vergine, io ve la condurrò fuori, abusatene e fatele quello che vi pare; ma non commettete contro quell`uomo una simile infamia". [Giudici 19:22-24] 
  • Chiamarono Lot e gli dissero: «Dove sono quegli uomini che sono entrati da te questa notte? Falli uscire da noi, perché possiamo abusarne!». Lot uscì verso di loro sulla porta e, dopo aver chiuso il battente dietro di sé, disse: «No, fratelli miei, non fate del male! Sentite, io ho due figlie che non hanno ancora conosciuto uomo; lasciate che ve le porti fuori e fate loro quel che vi piace, purché non facciate nulla a questi uomini, perché sono entrati all'ombra del mio tetto». [Genesi 19:5-8] (Cosa dite? È uguale a quello di prima? Naaaaa! Questo ha due figlie, quello di prima solo una!!! Comunque è importante per sottolineare il concetto che esprime la bibbia, fate sempre qualche figlia di scorta da offrire ai violentatori in caso d'emergenza! L'ospite è sacro!)
  • Qualora il tuo fratello, figlio di tuo padre o figlio di tua madre, o il figlio o la figlia o la moglie che riposa sul tuo petto o l`amico che è come te stesso, t`istighi in segreto, dicendo: Andiamo, serviamo altri dei [...] tu non dargli retta, non ascoltarlo; il tuo occhio non lo compianga; non risparmiarlo, non coprire la sua colpa. ANZI DEVI UCCIDERLO: la tua mano sia la prima contro di lui per metterlo a morte; poi la mano di tutto il popolo; lapidalo e muoia, perché ha cercato di trascinarti lontano dal Signore tuo Dio [Deuteronomio 13:7-11]
  • Giaele... prese un picchetto della tenda, prese in mano il martello... e gli conficcò il picchetto nella tempia [a Sisara], fino a farlo penetrare in terra. Egli era profondamente addormentato e sfinito; così morì... Così Dio umiliò quel giorno Iabin, re di Cànaan, davanti agli Israeliti. [Giudici 4:21] 
  • Sei cose odia il signore,anzi sette gli sono in abominio: [...] [Proverbi 6:16-19] 
  • Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti [Matteo 13, 41-42] 
  • La mattina seguente, mentre uscivano da Betània, (Gesù) ebbe fame. E avendo visto di lontano un fico che aveva delle foglie, si avvicinò per vedere se mai vi trovasse qualche cosa; ma giuntovi sotto, non trovò altro che foglie. Non era infatti quella la stagione dei fichi. E gli disse: "Nessuno possa mai più mangiare i tuoi frutti" [Marco 11, 12-14] (Il Signore non è vendicativo né egoista, è senza dubbio colpa dell'albero che non si prodigava a far frutti fuori stagione. Certo c'è anche da chiedersi, se il Signore tutto sa e tutto vede, perché si è avvicinato all'albero per controllare e perché non sapeva che non era stagione e quindi non vi erano frutti... mistero della fede.)

 

Luciano Surace

Presidente UAER

Scrivi commento

Commenti: 0